CONDIVIDI

E’ Michael Fabbri di Ravenna l’arbitro del match di domenica tra Atalanta e Pescara. Il fischietto romagnolo sarà coadiuvato dagli assistenti Omar Gava di Conegliano ed Enrico Caliari di Legnago insieme agli addizionali Piero Giacomelli di Trieste e Marco Piccinini di Forlì, quarto ufficiale Lorenzo Manganelli di Valdarno.

Il profilo

Nato l’8 dicembre 1983 a Faenza, Fabbri esordisce in B il 9 settembre 2012 nel match Bari – Ternana vinto dai galletti per 2-0. Debutta in massima serie l’8 maggio 2015 nel match della 36° giornata Cagliari – Parma, vinto 0-1 dagli emiliani. Ha diretto tra A, B e Coppa Italia 96 partite: nove in Coppa, 31 in A e 56 nel campionato cadetto. In totale ha estratto 462 gialli (4,81 a partita),26 rossi (10 le espulsioni dirette) e indicato 23 volte il dischetto del rigore. Nella sua carriera, Fabbri ha incontrato il Pescara nove volte con un bilancio di tre vittorie per il Delfino, quattro pareggi e due sconfitte con 26 biancazzurri ammoniti, due espulsi per doppia ammonizione ed un rigore concesso a favore nei playoff con il PerugiaL’ultima partita del Pescara diretta dal fischietto romagnolo fu la debacle dei biancazzurri allo Juventus Stadium contro i bianconeri dell’ex Max Allegri.

I precedenti di Michael Fabbri

  1. 01-02-2014 B Pescara – Trapani 0-1 [54’ Gambino]
  2. 07-12-2013 B Siena – Pescara 1-3 [14’ Ragusa, 21’ Politano (P), 31’ Giacomazzi (S), 55’ Maniero (P)]
  3. 11-08-2013 CI Pescara – Pordenone 1-0 [14’ Maniero]
  4. 07-09-2014 B Ternana – Pescara 1-1 [Ceravolo (T) Pasquato (P)]
  5. 28-11-2014 B Pescara – Lanciano 1-1 [50’ Monachello (L), 90’ Melchiorri (P)]
  6. 20-03-2015 B Pescara – Bari 0-0
  7. 26-05-2015 Playoff B Perugia – Pescara 1-2 [52′ Goldaniga (PR), 62′ Politano, 74′ rig. Bjarnason (PE)]
  8. 09-06-2015 Playoff B Bologna – Pescara 1-1 [37′ Sansone (B), 56′ Pasquato]
  9. 19-11-2016 A Juventus – Pescara 3-0 [36′ Khedira, 63′ Mandzukic, 69′ Hernanes]
  • Teo

    ..scusate, Redazione, non è per fare il pignolo, ma se i vostri stessi dati sono esatti (io non ho lo storico a portata di mano) non si tratterebbe di 1 vittoria, 5 pareggi e 3 sconfitte, bensì (basta sommare) si tratta di 3 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte (queste ultime abbastanza distanti nel tempo l’una dall’altra e cioè la prima gara da lui arbitrata nel 2014, e l’ultima, con la Juventus nel 2016…
    Il bilancio sarebbe, in questo caso, abbastanza favorevole o quantomeno equilibrato, cosa che non è da trascurare, visti certi arbitraggi a cui abbiamo assistito in questo campionato e devo dire che, dopo aver visto la designazione, non so perchè ma avevo un ricordo non proprio positivo di questo direttore di gara…
    Alla luce dei dati da voi stessi forniti, qualora siano confermati, mi sembra che si possa sperare in una direzione quantomeno serena da parte del direttore di gara di Ravenna..
    Poi il campo (visto l’obiettivo divario attuale tra le due squadre!) dirà la sua e dovremo accettarne il verdetto con la massima serenità possibile in questo momento!..