CONDIVIDI

Nell’ottava giornata di ritorno i baby biancazzurri di mister Ruscitti espugnano il campo dell’Ascoli vincendo 1 a 2.
In vantaggio gli abruzzesi con un gol di Del Sole, nella ripresa lo stesso n.10 raddoppia per i biancazzurri rendendo vana la rete a tempo scaduto del subentrato Ventola.
Il Pescara così balza a quota 25 punti, mentre l’Ascoli rimane fermo a 17 lunghezze.

Al termine dei 90′ di gioco in esclusiva ai nostri microfoni mister Ruscitti commenta così la vittoria: “ È stata una vittoria non semplice contro una squadra che in casa ha fatto sempre bene. Questi tre punti permettono di accorciare la classifica e di competere ancora con squadre blasonate come il trenino davanti. Stiamo facendo un grande campionato considerando che, mentre le altre giocano con molti fuoriquota in campo, noi schieriamo sempre molti 99 e 2000, siamo sempre più giovani dei nostri avversari. Coulibaly? Il ragazzo sta sempre più crescendo. Lui ha bisogno solo di giocare ed ha ampi margini di miglioramento.”

Ascoli – Pescara 1-2 (0-1)

Reti: 4′,71′ Del Sole (P); Ventola 91′ (A)

Ascoli: Venditti, Capozzi, Perri, De Angelis K., Diop, Chiaroli, Tassi, Mancini(49′ Ventola), Marquez Pinto, Tamba M’Anda, Ciarmela(81′ Buonavoglia)
Allenatore: Di Mascio Cetteo
Pescara: Fargione, Maloku, Ferrini, Palestini, Rodriguez, Di Giacomo, Diallo, Coulibaly, Sow(66′ Mancini), Del Sole(86′ Liguori), Battista(79′ Scimia)
Allenatore: Ruscitti Davide

Ammoniti: 59′ De Angelis K., 69′ Tassi (A); 77′ Maloku, 92′ Liguori (P)

Arbitro: Paterna Daniele di Teramo coadiuvato dai guardialinee Trasciatti Tiziana (Foligno) e Gentileschi Francesco (Terni)