CONDIVIDI

E’ un Ahmad Benali scuro in volto quello che si presenta ai microfoni nel post partita di Sampdoria – Pescara. Nonostante una buona prestazione personale – suo l’assist per il gol di Cerri – il numero 10 biancazzurro non riesce ad accettare l’ennesimo risultato sfavorevole.

“Gli errori nel calcio ci sono, ma noi possiamo e dobbiamo fare sicuramente meglio. Zeman a volte ci chiede di stare bassi per sfruttare le ripartenze, ma noi eravamo troppo arroccati dietro. Nel secondo tempo siamo scesi fisicamente, molte volte è successo che prendessimo gol appena dopo il rientro dagli spogliatoi. Il rimpianto di oggi è che sull’1-1 non siamo riusciti a completare la rimonta. Il ruolo? Ormai li ho fatti tutti, per me è un onore mettere questa maglia e sono contento di scendere in campo

Una domanda anche sull’avvenire: “Futuro? Io sono
un giocatore del Pescara e ci terrei a restare qui: la società deciderà”.

  • Teo

    Un vero esempio!.. Qnt stride la dichiarazione di Verre (palesemente formale e di facciata) con qst di Ahmad Benali chiaramente e sinceramente tesa a manifestare il suo attaccamento ai colori biancazzurri!.. Lui qui ha avuto le prime vere soddisfazioni nel nostro paese, dopo un’annata interlocutoria in B con il Brescia ed un breve passaggio anonimo a Palermo che non credette in lui!.. Anche lui ha avuto qualche timido abboccamento da parte di qlche club che lo ha notato dopo le buone prestazioni nel Delfino, ma non si è sognato di pensare di essere mai arrivato!.. È rimasto con i piedi per terra!..