CONDIVIDI

Nella 6° giornata di ritorno, nonostante le numerose assenze, la Primavera pareggia 2-2 in trasferta sul campo del Bari. In vantaggio i biancazzurri nella prima frazione con Mancini, nella ripresa i Galletti ribaltano il match con i gol di Portoghese e Cabella nel primo quarto d’ora. I baby di mister Ruscitti non si arrendono e pareggiano a tempo scaduto con il solito Del Sole. Le due compagini così rimangono appaiate a quota 21 punti a centro classifica. Nel prossimo turno i baresi faranno visita al Cittadella mentre gli abruzzesi torneranno tra le mura amiche contro l’Avellino fanalino di Coda.

Ruscitti commenta così il pareggio:

“Abbiamo giocato un gran primo tempo chiudendo meritatamente in vantaggio con un gran gol di Mancini su un’azione corale. Nella ripresa abbiamo iniziato male con qualche disattenzione e subendo due gol, uno da fuori area e uno su una palla filtrante. Non ci siamo arresi e, prima abbiamo colpito un palo con Battista e una traversa con Sow, poi nel recupero Del Sole ha trovato un pareggio tutto sommato giusto”

Bari – Pescara 2-2  (0-1)

Reti: 6′ Mancini, 93′ Del Sole (P); 53′ Portoghese, 62′ Cabella (B)

Bari: Faggiano, Dentamaro, Di Cosmo (76′ Viola), Vaccaro, Gernone (C), Panebianco, Clemente (80′ Canale), Cabella, Abreu Santos (69′ De Palma), Rodrigues, Portoghese.
A disposizione: Lazzano, tedone, Viola, Martinelli, Pasquino, Canale, Odo Angone, Coratella, De Palma, Romanazzo.
Allenatore: C. Urbano.

Pescara: Antonino, Maloku, Ferrini (79′ Sow), Capocasa, Delli Carri, Rodriguez, Diallo (C), Pompetti (72′ Di Giacomo), Mancini, Del Sole, Scimia (62′ Battista).
A disposizione: Fargione, Albanese, La Barba, Di Giacomo, Battista, Sow.
Allenatore: D. Ruscitti.

Ammoniti: 76′ Rodrigues, 77′ Vaccaro, 84′ Cabella, 89′ Gernone (B), 94′ Mancini (P)

Espulso: 89′ Delli Carri (P)

Arbitro: Luca Massimini di Termoli coadiuvato dai guardalinee Pierluigi Mazzei e Gianluigi Di Stefano di Brindisi.