CONDIVIDI
Luciano Zauri
Luciano Zauri

Dal possibile incarico ad interim all’addio. Cambia il destino di Luciano Zauri in meno di 24 ore. Con arrivo di Zeman e del suo staff, infatti, vanno via tutti i collaboratori di Oddo ad eccezione del preparatore dei portieri Max Marini.

Luciano Zauri, che aveva guidato la squadra fino a oggi, Dario Di Giannatale e i due preparatori Ermanno Ciotti e Riccardo Proietti salutano. Ex giocatore e poi allenatore prima dei baby e poi al fianco di Oddo, Luciano Zauri saluta così, prima a Sky al microfono di G.Di Dio e poi su Facebook:

“Finisce oggi a malincuore un percorso di cinque anni che ha segnato tappe e momenti fondamentali della mia vita.Qui ho chiuso la mia carriera da calciatore e sempre qui ho incontrato chi come il presidente Sebastiani prima e Massimo Oddo poi hanno creduto fortemente in me dandomi l’opportunità di muovere i primi passi da allenatore. Volevo dire grazie col cuore e sinceramente alla squadra, alla società del Pescara e a tutte le persone che ne fanno parte e ai tifosi con i quali abbiamo sofferto e gioito insieme per la promozione in A, desiderata, sudata e sognata! Saluto questa splendida città che ha fatto sentire me e la mia famiglia davvero a casa e orgoglioso di essere Abruzzese.Con affetto Luciano Zauri”