CONDIVIDI

Una domenica indimenticabile per lui, da cancellare il prima possibile, invece, per il Pescara. Marco Parolo non scorderà mai la prima domenica di febbraio 2017, quella che il popolo pescarese vorrà dimenticare. Contestazione e debacle, una pagina nerissima si consegna agli archivi del calcio nostrano.

«Abbiamo vinto due volte una stessa partita», le parole del mattatore di giornata, Marco Parolo. «Sembrava che avessimo chiuso la gara già dopo una manciata di minuti, poi abbiamo rischiato di prendere tre gol in dieci minuti sul finale di primo tempo, rimettendo tutto in discussione. Durante l’intervallo ci siamo guardati negli occhi e ci siamo detti che era troppo importante vincere, così siamo rientrati in campo determinati ed abbiamo portato a casa il successo. In carriera non avevo mai siglato quattro gol in una sola gara, porto a casa il pallone e la maglietta così tra dieci anni ricorderò questa giornata».