CONDIVIDI

Il Montesilvano vince ancora. Dopo lo scudetto, conquistato a giugno, la formazione di Francesca Salvatore ha conquistato anche la Supercoppafutsal femminile, battendo 2-0 la Lazio. Un successo maturato anche grazie alle reti di Troiano e Dalla Villa (una per tempo) che hanno consegnato il trofeo alle abruzzesi, davanti a un PalaRoma abbastanza gremito, nonostante il maltempo.

“Una bellissima partita – il commento del presidente della Divisione Calcio a cinque, Andrea Montemurro –, che ha esaltato un movimento femminile che sta crescendo e crescerà ancora nei prossimi anni. E’ allo studio una riforma dei campionati, così come la possibilità di ospitare in Italia un grande evento internazionale di futsal femminile. Dal punto di vista mediatico, c’è da registrare l’accordo siglato di recente con Fox, che potrà essere un ulteriore trampolino di lancio, ma ho apprezzato tantissimo anche la diretta Facebook di questa sera: i social network rappresentano il futuro per uno sport giovane come il nostro. La mia premiazione da presidente? Non sono emozionato, ma felice: dopo una campagna elettorale lunga, sono finalmente qui per dare il primo premio. Il sogno è diventato realtà: ora bisogna lavorare per il bene sul futsal”.

Un match molto tattico, con le padrone di casa sempre ispirate dalle giocate di Amparo, che accende la luce per la formazione di Salvatore e le ospiti molto accorte a non concedere spazi. Dopo alcuni ottimi interventi di Vecchione, sale in cattedra la Lazio che sfiora il vantaggio nel finale di tempo, con qualche buona occasione per Patri Jornet e Duco. Ma è il Montesilvano a passare (dopo aver fallito un tiro libero con Guidotti), con una deviazione sotto porta di Troiano a 8” dalla fine del primo tempo. Schema da corner, sinistro sporco di Amparo e correzione in porta della stessa Troiano, che fa 1-0.

La reazione della Lazio fatica ad arrivare e il Montesilvano addormenta la gara, approfittando della sua grande esperienza. Le biancocelesti non mollano e rimangono aggrappate alla gara, fallendo una clamorosa palla gol con Duco, che calcia un rigore in movimento addosso a una reattiva Ghanfili. Domenichetti sfrutta gli spazi e riesce a servire Dalla Villa, che in caduta trova la forza di siglare il gol del 2-0. Mancano pochi minuti e Chilelli inserisce il portiere di movimento (Agnello), ma la Lazio spreca con la stessa una chance per rientrare nel match. Suona la sirena e il Montesilvano vince ancora.

MONTESILVANO-LAZIO 2-0 (1-0 p.t.)
MONTESILVANO: Ghanfili, Sergi, Ortega, Amparo, Dalla Villa, Silvetti, Mendes, Troiano, Nobilio, Guidotti, Domenichetti, Sestari. All. Salvatore

LAZIO: Vecchione, Pomposelli, D’Incecco, Di Turi, Rebe, Catrambone, Benvenuto, Patri, Agnello, Guercio, Duco, Tirelli. All. Chilelli

MARCATRICI: 19’52” p.t. Troiano, 16’09” s.t. Dalla Villa

AMMONITE: Dalla Villa (M), Duco (L), Pomposelli (L), D’Incecco (L), Guidotti (M), Agnello (M), Silvetti (M)

ARBITRI: Simonetta Romanello (Padova), Sue Ellen Salvatore (Gallarate) CRONO: Manuela Di Fabbi (Sulmona)

NOTE: al 17′ p.t. Guidotti (M) calcia a lato un tiro libero


ALBO D’ORO:
 2005 Real Statte, 2006 Real Statte, 2007 Città di Pescara, 2008 Real Statte, 2009 Real Statte, 2010 G.S. Isef, 2011 Montesilvano, 2012 Pro Reggina, 2013 Sinnai, 2014 Lazio, 2015 Ternana IBL Banca, 2016 Montesilvano