CONDIVIDI

Verso un inizio di 2017 da brividi. Un punto per ripartire e sperare è ciò che ha lasciato il 2016 in dote a Oddo e soci. Il pari conquistato a Palermo nello scontro diretto che ha chiuso l’anno solare agonistico ha fornito al Pescara nuove certezze (più che altro per gli ultimi 20′ di gioco), ma tali certezze dovranno necessariamente essere corroborate da un mercato puntuale (per lo stato delle trattative vedi in archivio le numerose news).

La truppa tornerà al lavoro il 30 dicembre per preparare la sfida alla Fiorentina prevista in data 8 gennaio, che aprirà un ciclo terribile in casa Delfino, quello che vedrà Oddo e soci affrontare, dopo i viola, in rapida successione Napoli, Sassuolo, Inter, Lazio e Torino. Nei giorni scorsi il d.s. Luca Leone ha suonato la carica. «Non siamo retrocessi», le sue inequivocabili parole. «Questa prima parte di campionato qualche lezione ce l’ha data, ne abbiamo preso atto ed ora proveremo a fare tutto il possibile per invertire il trend».

Per la prima gara del 2017, Oddo ritroverà Valerio Verre che a Palermo era assente causa squalifica ma dovrà valutare le condizioni di Norbert Gyomber, uscito anzitempo causa infortunio nel match contro i rosanero. Gli esami ai quali si è sottoposto il giocatore hanno escluso guai seri ma la situazione verrà monitorata giornalmente. Dovrebbero tornare a disposizione a breve Pepe, Bahebeck e Mitrita.

La società intanto chiama a raccolta il popolo biancazzurro (leggi qui). La Delfino Pescara 1936, per decisione del presidente Daniele Sebastiani, in occasione della prossima gara casalinga Pescara – Fiorentina, in programma in data 8 gennaio, propone in vendita i tagliandi di accesso allo stadio a costo ribassato, con lo scopo di riunire l’intera tifoseria a sostegno della squadra.

Si tratta di “una scelta necessaria dopo le ultime vicende e incomprensioni e che vuole, attraverso questa promozione, debellare sul nascere qualsiasi forma di polemica, rivalsa, o atteggiamento negativo, che vada contro l’unica cosa cara a tutti, il bene dei colori biancazzurri”, si legge in un comunicato diramato dal club. La vendita partirà il 2 gennaio e prevede tagliandi di Curva a euro 7,50, di Tribuna Adiatica laterale e centrale rispettivamente a 12 e 16 euro, di Tribuna Majella centrale e laterale a euro 28 e 36 e di Tribuna Vip e Poltronissime a euro 60 (i prezzi si riferiscono ai biglietti non ridotti). I tagliandi possono essere acquistati su internet, presso tutti i punti vendita TicketOne abilitati, o presso l’Official Store in via Regina Margherita. Il giorno della gara i biglietti potranno essere acquistati presso il botteghino della Curva Nord fino al fischio d’inizio della stessa.